Brugmansia (ex Datura)

 Descrizione

Arbusti ampi e solitamente reperibili nella specie Brugmansia arborea, e nelle sue varietà, che possono raggiungere le dimensioni di un alberello. Sono facilmente riconoscibili per i fiori enormi lunghi anche 30 cm simili a campanule allungate e pendule. Bianche candide, gialli o albicocca.

Quando cala il sole emanano un intenso profumo e diventano l’attrattiva principale per una serie di farfalle e falene notturne.

Tutta la pianta contiene dei potenti alcaloidi e veniva utilizzata dagli sciamani del centro America in numerosi riti magici.

 Altre specie e varietà di Brugmansia

Brugmansia aurea, dai fiori bianco-giallo lievemente profumati.
Brugmansia sanguinea, dai caratteristici fiori arancione-rosso intenso.
Brugmansia suaveolens, con lunghi fiori delicatamente profumati.
Brugmansia x candida (foto), con graziosi fiori gialli, alla nascita, che in seguito diventano bianchi o rosa.

 Coltivazione della Brugmansia

Le Brugmansia sono piante adatte alla coltivazione in luoghi temperati e caldi. Nel nord Italia bisogna provvedere con opportune protezioni invernali, facendo in modo che la temperatura si mantenga di  4-5 °C sopra lo zero.

Il terreno deve essere fertile e ben drenato quindi concimare almeno 2 o 3 volte all’anno con fertilizzante organico o chimico a lenta cessione. Eliminare a fine inverno i rami vecchi o quelli danneggiati da gelate improvvise.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Solanaceae
Fiori:
Fiori enormi lunghi anche 30 cm simili a campanule allungate e pendule
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Grandi e cuoriformi
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Evitare il freddo eccessivo, rimanere oltre i 4-5 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
Schede Correlate

Aucuba

 Descrizione Un genere di arbusti sempreverde, rustici di origine orientale dalla forma arrotondata. In passato erano diffuse molte varietà ma oggi sono al massimo reperibili nei vivai tre o quattro […]

Lippia

 Descrizione L’unica specie di questa bella Verbenaceae utilizzata in giardino è la Lippia citriodora (foto), che come suggerisce il nome stesso è una pianta fortemente aromatica di limone. Tutta la […]

Camellia

 Descrizione Ecco uno dei generi che ha partorito più varietà al mondo, tante da essere difficile classificarle tutte. Quelle ornamentali vengono comunemente suddivise in base alla specie di origine, ovvero […]