Santolina

 Descrizione

Piccoli arbusti dal fogliame argenteo e l’aroma intenso, hanno un portamento compatto, denso e globoso, conferito dalle numerosissime foglioline più o meno incise (a seconda della specie e varietà) simili a felci in miniatura, sempreverdi.

I fiori piccoli sono costituiti da capolini molto compatti, giallo più o meno intenso, portati su steli eretti. L’altezza non supera mai il metro (nelle varietà più alte) e di solito si preferiscono le specie più basse e compatte come Santolina chamaecyparissus (foto).

Altre specie di Santolina

Santolina pinnata, dall´aspetto tondeggiante e con foglie gialle.
Santolina rosmarinifolia, dal portamento eretto e cespuglioso, presenta un´abbondante fioritura di color giallo; le foglie sono piccole, lucide e molto aromatiche.

Coltivazione Santolina

Sono arbusti di poche pretese: caldo e terreno asciutto. Possono essere coltivati anche al nord, dove anzi trovano sicuro impiego come “piante grigie” in eleganti giardini mono tonali o in abbinamento ai colori bianco e blu. L’importante è dedicarvi le aree più assolate e protette dai venti freddi del nord, evitando ristagni e terre troppo argillose.

Per mantenere la forma compatta e rigorosa, (sfere, onde, siepi basse, ecc…), si consiglia di cimare in primavera-estate, ma almeno ogni due anni è bene potare drasticamente alla base gli esemplari di Santolina che diventano troppo legnosi. Concimare una volta all’anno con fertilizzante minerale a lenta cessione e irrigare solo in caso di perdurante siccità.

Foto Gallery
Santolina chamaecyparissus 0378 Yth
Santolina por TeresalaLoba
Green Lavender Cotton - Santolina rosmarinifolia
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Capolini molto compatti, giallo più o meno intenso, portati su steli eretti
Dimensioni:
Da 50-60 cm delle varietà nane fino a 80 cm
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Simili a felci in miniatura, sempreverdi. Grigio bluastre
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Necessaria per mantenere la forma desiderata
Curiosità:
Schede Correlate

Chimonanthus praecox

 Descrizione Conosciuto in italiano come “calicanto d’inverno”, introdotto in coltivazione nel 1766, è un grande arbusto spogliante, alto fino a 4 metri e con portamento allargato, caratterizzato dalla precoce, abbondante, […]

Camellia

 Descrizione Ecco uno dei generi che ha partorito più varietà al mondo, tante da essere difficile classificarle tutte. Quelle ornamentali vengono comunemente suddivise in base alla specie di origine, ovvero […]

Rhododendron

 Descrizione Arbusti inconfondibili, sia per l´eleganza del fogliame persistente, verde scuro e lucido, sia per le stupende fioriture, che a seconda delle varietà, possono variare dal bianco puro al rosso […]