Cercidiphyllum (Katsura)

 Descrizione

Si tratta di una delle più belle piante ornamentali per la prerogativa quasi unica nel virare colore del fogliame autunnale passando dal verde a tutte le tonalità del giallo, arancio rosso e rosa. Uno spettacolo per gli occhi. La forma è simile a quella di un grande arbusto, infatti in molti esemplari le ramificazioni partono fin dal colletto. L’altezza può raggiungere gli 8-10 mt, eretto, con un diametro fino a 6 mt. Le foglie caduche sono arrotondate, profumate di miele in autunno. Sono reperibili in commercio anche la varietà pendulum (Cercidiphyllum japonicum f. pendulum), con portamento piangente.

Tutti gli ibridi e cultivar di questo genere fanno capo alle specie Cercidiphyllum japonicum e Cercidiphyllum magnificum. Tra le cultivar ricordiamo: Cercidiphyllum japonicum ´Rotfuchs´, con foglie primaverili di color viola intenso che diventano grigio-viola e poi glauche con il passare delle stagioni. Il nome tradotto dal tedesco, vuol dire “Coda di volpe”, ed è riferito alla sua particolare forma, stretta e con portamento eretto, ideale per piccoli giardini.

Coltivazione

Ama i climi freschi e terreni fertili non calcarei. Esposizione soleggiata o mezz’ombra. In estate se occorre fornire acqua in abbondanza. Generalmente non richiede potature ne altri interventi di forma, ma per mantenere le piante sane e belle intervenire in autunno o primavera con opportune fertilizzazioni a base organica. Ideale come pianta isolata.

Foto Gallery
The Katsura, Cercidiphyllum japonicum, its a boy!
Cercidiphyllum japonicum
Cercidiphyllum Japonicum - heronswood Globe - Katsura tree (Golden Gate Park, San Francisco)
Cercidiphyllum japonicum
CERCIDIPHYLLUM JAPONICUM NEW GROWTH
Cercidiphyllum japonicum
Veins of gold. by Pixellie
Cercidiphyllum japonicum ´Rotfuchs´
Cercidiphyllum japonicum ´Pendulum´ (WEEPING KATSURA TREE) 01
Cercidiphyllum japonicum f. pendulum
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Cercidiphyllaceae
Fiori:
Dimensioni:
Fino a 6-7 mt di altezza gli esemplari più vetusti
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Bellissime in autunno quando virano dal verde al giallo, rosso e rosa
Esposizione:
Sole o mezz'ombra, al riparo dai freddi venti del Nord
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Non necessaria, esclusivamente per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
Pianta utile a formare macchie molto colorate nel periodo autunnale
Schede Correlate

Acer buergerianum

 Descrizione Originario di Cina, Taiwan e Giappone, l´Acer buergerianum, presenta una chioma da ovale ad arrotondata, con foglie trilobate, da ciò il nome comune di acero tridente, con tre nervature […]

Castanea

 Descrizione Quasi impossibile non riconoscere un castagno da altre Fagacee. Spesso si presenta con la sua chioma ampia e arrotondata. La foglia è caduca, grande, dentata, verde scuro. E’ coltivato […]

Prunus Ukon

 Descrizione Prunus ‘Ukon’ (P. serrulata f. grandiflora WAGNER) (P. serrulata f. luteovirens MIYOSHI) appartiene alla folta schiera dei ciliegi giapponesi di origine orticola e, fra tutti, si distingue per la […]