Amelanchier

 Descrizione

Genere di arbusti che possono raggiungere anche i 7-8 metri di altezza a seconda della varietà.

Le foglie hanno una forma ovale allungata di colore verde scuro in piena vegetazione, fino a diventare rosso arancio in autunno per poi cadere completamente in inverno.

I fiori sono piccoli, stellati, bianchi e rivestono completamente i rami in aprile-maggio.

Dopo la fioritura, in settembre, si formano delle bacche scure commestibili.

 Specie e varietà di Amelanchier

Amelanchier alnifolia, con piccoli fiori primaverili bianchi riuniti in racemi e frutti tondi violacei, che maturano in estate
Amelanchier canadensis, coltivato sia come albero ornamentale, sia come albero da frutto per le dolcissime bacche che produce a fine estate, (cliccando sul nome si apre la relativa scheda).
Amelanchier x grandiflora ´Ballerina´, dai frutti dal gusto simile ai mirtilli.
Amelanchier laevis, che con l´età può raggiungere i 7-8 metri di altezza, assomigliando di più ad un albero che non ad un arbusto.
Amelanchier lamarckii, molto rustico, presenta rami ricadenti e portamento cespuglioso.
Amelanchier ovalis Medik, raggiunge al massimo 3 metri di altezza e produce fiori estivi bianchi a 5 petali molto vistosi.

 Coltivazione Amelanchier

Gli Amelanchier sono arbusti decisamente decorativi e di facile coltivazione, si adattano bene sia al sole sia in mezz’ombra, in terreno sabbioso arricchito di materia organica.

Se necessario si può potare durante l’inverno. Sopporta bene l’inverno e si adatta anche in zone marine. Preferisce collocarsi in luoghi spaziosi.

 Foto Gallery

 

Amelanchier lamarckii

 

western serviceberry (Amelanchier alnifolia)

Amelanchier alnifolia

Amelanchier canadensis

Smooth Serviceberry (Amelanchier laevis)

Amelanchier laevis

Kupfer-Felsenbirne / amelanchier lamarckii

Amelanchier lamarckii

Amelanchier ovalis Medik. - Snowy Mespilus

Amelanchier ovalis Medik

Amelanchier x grandiflora

Amelanchier x grandiflora

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rosaceae
Fiori:
Numerosi, bianchi, semplici, primavera
Dimensioni:
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Ovali, verde scuro
Esposizione:
Sole o mezz´ombra
Temperature:
Molto resistente al freddo
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
A fine inverno eliminare i rami rotti dalla neve
Curiosità:
Nel Nord America le bacche sono molto utilizzate per marmellate e composte casalinghe
Schede Correlate

Syringa meyeri ‘Palibin’

 Descrizione Aggraziata e generosa varietà di Syringa meyeri (Lillà nano della Corea), di origini sconosciute (ma certamente già coltivata prima del 1920), nota anche con i nomi di S. palibiniana […]

Ruscus

 Descrizione Il vero pungitopo, Ruscus aculeatus (foto), dalla forma eretta, è un arbusto sempreverde, con foglie aculeate verdi e appiattite dette cladodi. Mentre nel Ruscus hypoglossum (forma ricadente) i cladodi (fusti trasformati […]

Camellia

 Descrizione Ecco uno dei generi che ha partorito più varietà al mondo, tante da essere difficile classificarle tutte. Quelle ornamentali vengono comunemente suddivise in base alla specie di origine, ovvero […]