Choisya

 Descrizione

Sempreverde dall’aspetto delicato ma nei fatti risulta invece piuttosto coriaceo, anche dove il clima non gli è favorevole. Le foglie composte sono verde chiaro e lucide, formate da tre foglioline su steli compatti ma “morbidi”.

La parte più interessante sono i fiori, semplici e piccoli ma prodotti a profusione, bianchi, raggruppati in infiorescenze e soprattutto profumatissimi, da maggio a luglio e talvolta anche in settembre-ottobre.

L’altezza massima dell’arbusto è di 2 metri ed è una pianta originaria dell’America Centrale (Messico).

  Principali specie e varietà  di Choisya

Choisya x dewitteana ´Aztec Pearl´, dai fiori bianco-rosati, molto profumati, che fioriscono tra maggio e luglio.
Choisya ternata (foto), con fiori profumati di color bianco che fioriscono da maggio a luglio e dalle foglie verde lucido.
Choisya ternata ´Sundance´, con fiori bianchi lievemente profumati e foglie primaverili color oro che virano al verde nel periodo estivo.
Choisya dumosa, originaria delle zone semi-desertiche a cavallo fra Stati Uniti e Messico, è un basso arbusto tondeggiante con foglie sempreverdi e aromatiche; dalla lunga fioritura, i fiori bianchi compaiono sulla pianta dalla primavera fino all´autunno e come si può immaginare, è molto resistente sia al caldo sia alla siccità. Normalmente non più alto di 80-90 cm, raramente arriva al metro e mezzo.
Choisya dumosa var. arizonica, simile alla specie tipo, presenta una fioritura più breve, da aprile a luglio; anch´essa originaria delle zone semi-desertiche e rocciose, allo stato spontaneo vegeta fino ai 1.000-1.500 metri di quota.

 Coltivazione Choisya

La Choisya ternata sopporta con difficoltà i climi rigidi, quindi è meglio coltivarla nel centro-sud oppure in posizioni riparate, per esempio contro un muro caldo o con una fitta siepe a proteggere dai venti freddi del nord. Se la temperatura invernale scende sotto i -6-8 °C si può essere sicuri che la pianta perderà le foglie, anche se può resistere fino a -10-12 °C. In compenso si adatta bene all’inquinamento e ai terreni asciutti.

Preferisce la mezz’ombra e i terreni ben drenati e fertili. Evitare le potature o limitarle per conferire un portamento regolare. Concimare in autunno e primavera con fertilizzante organico.

Foto Gallery
Golden Choisya Ternata "Sundance" ...... m589
Choisya Ternata
Choisya
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rutaceae
Fiori:
Semplici e piccoli ma prodotti a profusione, bianchi, raggruppati in infiorescenze
Dimensioni:
Non superano i 200 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Sono composte, verde chiaro e lucide, formate da tre foglioline
Esposizione:
Sole o mezz'ombra, al riparo dai freddi venti del Nord
Temperature:
Fino a -12 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Forsythia

 Descrizione Immancabile in giardino per la precocità di fioritura, quando ancora quasi tutti gli altri arbusti devono risvegliarsi dal torpore invernale. Inoltre sono arbusti che non mancano mai di stupire […]

Cotoneaster

 Descrizione Originari quasi tutti delle aree boschive cinesi, sono un ampio genere di arbusti sia sempreverdi che decidui, molto diversificati nelle forme e dimensioni. Solitamente hanno foglie ovali, coriacee e […]

Perovskia

 Descrizione Non si tratta di un vero e proprio arbusto ma piuttosto è un suffrutice. Il portamento è eretto con lunghi rami assurgenti alti fino a 150 cm. Da questi […]