Actaea (ex Cimicifuga)

 Descrizione

Piante rizomatose a portamento eretto, talvolta maestose, potendo raggiungere anche i 100-200 cm di altezza. Sono facilmente riconoscibili per i piccolissimi fiori stellati, di color bianco puro o bianco crema, (a seconda della specie e varietà), portati in lunghe spighe diritte o appena pendule, lunghe anche 60 cm. Le foglie sono composte da foglioline ovali e lobate, dentate ai margini, verde scure. Tra le più conosciute, ricordiamo: Actaea matsumurae (ex Cimicifuga simplex) h 150 cm max e Actaea cordifolia (ex Cimicifuga racemosa) h 200 cm max.

Coltivazione

Sono piante adatte al sottobosco per formare ampie macchie in terreni umidi e ricchi di humus. Fertilizzare in primavera con concime organico e minerale a lenta cessione e in autunno disporre una pacciamatura di foglie o paglia e compost ben maturo. Quando le piante raggiungono dimensioni di oltre 120 cm è bene dotarle di tutori (meglio se poco visibili). Irrigare in abbondanza nel periodo estivo.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Ranunculaceae
Fiori:
Piccolissimi fiori stellati, di color bianco puro o bianco crema
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i 2 mt di altezza
Irrigazione:
Irrigare spesso, soprattutto in estate
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Composte da foglioline ovali e lobate, dentate ai margini, verde scure
Esposizione:
Ombra o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile, non argilloso e ricco di humus
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Houstonia

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Rubiaceae, trova nella Houstonia caerulea (foto), una delle più interessanti erbacee perenni per la forma tappezzante o a cuscino e la esuberante […]

Actaea

 Descrizione Portamento cespitoso, simile all’Astilbe, con foglie lobate e dentate, verde scuro. I fiori poco appariscenti sono in genere bianchi, piccoli, riuniti in infiorescenze all’apice di steli allungati, non troppo […]

Helleborus

 Descrizione Si tratta di uno dei generi più apprezzati, ma ancora troppo poco utilizzati nei giardini italiani, dove ci si limita spesso al solo Helleborus niger; mentre sono molte le […]