Aethionema

 Descrizione

Genere di piccole erbacee o suffrutici sempreverdi con portamento a cuscino o globoso compatto. Hanno foglie piccole e sottili, lineari, oblunghe, verde scuro o verde-blu, ricoperte di pruina, anche rigide in alcune specie e varietà.

I fiori, a croce, sono riuniti in piccoli grappoli, rosa scuro o rosa chiaro, sbocciano in primavera e inizio estate.

L’altezza non supera i 15-20 cm.

 Principali specie e varietà di Aethionema

Aethionema armenum, sempreverde con foglie verde-glauco e fiori rosa che sbocciano da metà primavera fino ad inizio estate.
Aethionema capitatum, con foglie strette ed appuntite.
Aethionema grandiflorum, con fiori rosa riuniti in racemi che compaiono da maggio a luglio e foglie ovate-allungate di color grigio-verde.
Aethionema oppositifolium, una specie ideale per formare cuscini tappezzanti, fiorisce in estate con graziosi fiorellini rosa pallido.
Aethionema schistosum, con foglie verde-bluastro, sempreverdi e fiori primaverili di color rosa, dal lieve profumo dolciastro.
Aethionema ´Warley Rose´, un ibrido con fiori primaverili riuniti in racemi di color rosa intenso e foglie grigio-verdi, lineari.

 Coltivazione Aethionema

Piante ideali per giardini rocciosi, se disposte una accanto all’altra, (distanti circa 20 cm), formano macchie molto decorative. Amano il pieno sole e i terreni fertili ma molto ben drenati, si adattano a vegetare anche in condizioni limite, tra i sassi con pochissima acqua a disposizione, anche in presenza di calcare.

Ad ogni modo è bene fertilizzare almeno in primavera con concime organico o minerale a lenta cessione.

Terminata la fioritura si possono eliminare i fiori appassiti spuntando appena la vegetazione.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Brassicaceae
Fiori:
A croce, sono riuniti in piccoli grappoli, rosa scuro
Dimensioni:
Non superano i 20 cm
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Sottili, lineari, oblunghe, verde scuro
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Una leggera cimatura da effettuarsi dopo la fioritura
Curiosità:
Schede Correlate

Lobelia

 Descrizione Erbacee dal portamento eretto con foglie lanceolate che formano cespi basali, talvolta folti, da cui si allungano steli più o meno robusti, che portano infiorescenze ricche di fiori bilabiati […]

Helleborus orientalis

 Descrizione Conosciuta anche con il nome volgare di Rosa Quaresimale, l´Helleborus orientalis e’ una pianta della famiglia delle Ranunculaceae originaria delle zone boschive di Grecia e Turchia. Il nome deriva […]

Chrysanthemum

 Descrizione Genere vastissimo che comprende specie a fioritura primaverile-estiva e altre autunnali, ma da un po’ di tempo a questa parte si tiene conto in questa classificazione solo dei crisantemi […]