Centaurea

 Descrizione

Genere di erbacee, composto da circa 500 specie annuali, biennali o perenni appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, praticamente sono dei grandi fiordaliso, ovvero dei capolini solitari che possono essere blu, bianchi, rosa, gialli, portati su lunghi steli eretti e ramificati.

L’altezza varia dai 30 cm di Centaura simplicicaulis, ai 120 cm di Centaurea macrocephala. In generale il portamento delle piante è eretto con foglie lanceolate o strette e frastagliate di color verde scuro e grigie nella pagina inferiore.

La più utilizzata nei giardini è Centaurea montana, con alcune varietà al suo attivo con fiori che sbocciano in maggio-giugno.

 Altre specie

Centaurea cyanus, con foglie lanceolate grigio-verdi, fusti eretti e fiori azzurri nella specie tipo.
Centaurea jacea, con fiori color magenta che sbocciano da giugno a settembre.
Centaurea nigra, con fiori rosa,occasionalmente bianchi, che sbocciano da luglio a settembre.

 Coltivazione

Le Centaurea amano il sole, i terreni asciutti e anche un po’ calcarei, quindi vegetano bene in giardini assolati e con terreni permeabili. Si consiglia di tagliare gli steli sfioriti per stimolare la nuova vegetazione.

Sono considerate perenni a vita breve quindi difficilmente superano i due tre anni dall’impianto, offrendo però fioriture intense e prolungate.

Fertilizzare moderatamente in primavera con concime minerale e per formare macchie appariscenti si consiglia di piantarle almeno una ogni 40-50 cm.

 

 

Centaurea montana

Questo bel “fiordalisone” alpino ha una fioritura particolarmente lunga, che si ripete durante gran parte dell´estate e forma dei cespi piuttosto folti. Molto adatto ai giardini di campagna.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Grandi fiordaliso, ovvero dei capolini solitari che possono essere blu, bianchi,rosa, gialli
Dimensioni:
Non superano i 100-120 cm
Irrigazione:
In estate o durante periodi siccitosi
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lanceolate o strette e frastagliate di color verde scuro
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato, anche calcareo
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Senecio cineraria

 Descrizione Coltivata sopratutto nel nord Italia, come pianta annuale, la Senecio cineraria è una perenne, che riesce se ben protetta, a superare le fredde temperature invernali. Si tratta di una […]

Gentiana

Ampio genere di erbacee perenni, solitamente di origine alpina, ma che si trovano anche nell’emisfero australe, in particolare nella Nuova Zelanda. Il portamento a seconda delle specie può essere: cespitoso, […]

Corydalis

 Descrizione Ampio genere di magnifiche tuberose o rizomatose perenni (ma anche annuali e biennali), dal portamento cespitoso, erette, allargate e anche striscianti, spollonanti. Le foglie sono finemente divise e ovali, […]