Trollius

 Descrizione

Piante originarie dei pascoli montani, freschi e umidi, dove la specie più comune è Trollius europaeus. Da questa specie e da altre ne sono derivate alcune varietà, selezionate per la durata della fioritura, la colorazione più intensa, il volume e il numero dei fiori. Sono facilmente riconoscibili per i fiori globosi, da qui il nome “botton d’oro”, portati su steli robusti al di sopra del fogliame. I colori variano, a seconda della specie e varietà, dal giallo pallido all’arancio. La foglia è composta da foglioline dentate, riunite in ciuffi o cespi basali, di colore verde chiaro. Il portamento è cespitoso, eretto con altezze variabili dai 30 ai 100 cm.

 Principali specie e varietà 

Trollius chinensis ´Golden Queen´, erbacea perenne con fogliame verde scuro e fiori estivi giallo-arancio. Altezza 80-90 cm.
Trollius x cultorum ´Alabaster´, con fiori giallo limone pallido che sbocciano in tarda primavera. Altezza 60-70 cm.
Trollius x cultorum ´Lemon Queen´, con fogliame verde scuro e steli sui quali in tarda primavera sbocciano fiori singoli color giallo limone. Altezza 50-60 cm.
Trollius x cultorum ´Cheddar´, con fiori gialli che sbocciano in tarda primavera. Altezza 60-90 cm.
Trollius x cultorum ´Etna´, con foglie verde scuro profondamente divise e fiori dal giallo oro all´arancione intenso. Altezza 60-70 cm.
Trollius x cultorum ´Lemon Queen´, con fiori dal giallo limone al giallo sole. Altezza 50-60 cm.
Trollius x cultorum ´Orange Globe´, con bellissimi fiori arancione intenso, che fioriscono dalla tarda primavera ad inizio estate. Se piantati in gruppo creano un bel contrasto di colore con il sottostante fogliame verde scuro. Altezza 50-70 cm.
Trollius x cultorum ´Orange Princess´, simile alla precedente ma con fiori che vanno dal giallo sole all´arancione intenso. Altezza 60-90 cm.
Trollius hondoensis, con foglie verdi, profondamente lobate e fiori doppi arancione scuro. Altezza 50-60 cm.
Trollius ircuticus, una rara specie originaria della Siberia, con foglie lobate verde scuro e alti steli ramificati sulla cui sommità sbocciano fiori di color arancione intenso. Altezza 60-70 cm.
Trollius pumilus, una specie dal portamento basso e compatto, indicata per il giardino roccioso, presenta foglie verdi, lucide e fiori gialli, simili a quelli del ranuncolo. Altezza 20-30 cm.
Trollius ranunculoides, con fogliame profondamente dentato simile a quello della felce e fiori gialli simili a quelli del ranuncolo.

Coltivazione

I Trollius, amano i terreni umidi, fertili e ricchi di humus, al sole o in mezz’ombra, dove però concedono fioriture più contenute. Sono l’ideale per formare macchie dorate nei giardini di campagna; in montagna fino ad altezze medie, trovano impiego anche lungo corsi d’acqua e laghetti.

Si consiglia di eliminare gli steli sfioriti per stimolarne una nuova produzione.

Fertilizzare con abbondante humus e compost in autunno e con una concimazione minerale al risveglio primaverile.

Irrigare abbondantemente nei periodi caldi e siccitosi.

 

Trollius europaeus o Botton d´oro

 

Trollius chinensis ´Golden Queen´

 

Un bel botton d´oro adatto ai bordi medio alti. fiorisce da metà giugno a metà agosto. Si adatta a tutti i tipi di terreni fertili e senza ristagni, pur preferendo irrigazioni regolari.

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Ranunculaceae
Fiori:
Globosi, da qui il nome “botton d’oroâ€?
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Composta da foglioline dentate, riunite in ciuffi o cespi basali
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -25 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato, anche umido
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Asarina

 Descrizione Asarina è un genere di erbacee appartenenti alla famiglia Scrophulariaceae e l’unica specie conosciuta come ornamentale è Asarina procumbens detta anche “bocca di leone strisciante”. È una sempreverde prostrata e rampicante […]

Filipendula

 Descrizione Erbacee cespitose dal portamento eretto, poco conosciute e poco utilizzate, che però meriterebbero più attenzione per la facilità di coltivazione e la longevità. Le foglie sono pennate e frastagliate […]

Cirsium

 Descrizione Erbacea a vita breve, che non vegeta mai, per più di due o tre anni. La specie più utilizzata è Cirsium japonicum che forma folti cespi eretti e rizomatosi. […]