Echinocereus pectinatus

 Descrizione

Con fusto ovato-cilindrico, presenta circa 20 costolature poco marcate e areole ovali, munite di spine radiali, disposte a pettine, biancastre o bianco-rosate e spine centrali molto piccole. La fioritura è estiva e diurni e si manifesta con fiori rosso-violacei, dalla gola bianca, lunghi 6-8 cm.

 Coltivazione

Il terreno dovrà essere ben drenato con una buona componente di sabbia o altro materiale grossolano, tipo ghiaia. La temperatura non dovrà essere inferiore ai 5 °C, e dovranno essere poste a dimora in pieno sole, pena la mancanza fioritura. Per quanto riguarda le annaffiature, dovranno essere leggere ma frequenti durante il periodo vegetativo. Mentre durante il riposo invernale, dovranno essere annaffiate lo stretto indispensabile per non fare seccare le radici.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Cactaceae
Fiori:
Rosso-violacei con gola bianca
Dimensioni:
Altezza massima 15-20 cm
Irrigazione:
Leggere ma frequenti durante la stagione calda
Concimazione:
Foglie:
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Minima 5 °C
Terreno:
Ben drenato e soffice
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Echinocactus

 Descrizione Le piante succulente del genere Echinocactus, sono originarie dei deserti messicani e in parte americani, appartenenti alla famiglia delle Cactaceae. L´aspetto può essere cilindrico o globoso a seconda della […]

Cotyledon undulata

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Cotyledon undulata, è una pianta grassa originaria del Sudafrica ed è composta da un fusto non ramificato che raggiunge i 50-60 cm in […]

Adromischus cooperi

 Descrizione Originaria del Sudafrica ed appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Adromischus cooperi, presenta fusti molto corti, foglie disposte in modo disordinato, marcatamente succulente con la foglia smussata e leggermente […]