Faucaria

 Descrizione

Genere di succulente composto da una trentina di specie, appartengono alla famiglia delle Aizoaceae e sono piante originarie dell´Africa del sud. Le foglie, verdi o grigio-verdi, sono carnose, triangolari, disposte a rosetta e generalmente lungo i bordi presentano delle piccole spine poco appuntite.

Tra le foglie in primavera ed estate sbocciano i fiori giallo o giallo-arancioni, che rimangono aperti alcuni giorni prima di appassire. La tendenza con una corretta illuminazione e quella di espandersi, andando a formare dei gruppi di rosette tappezzanti, con altezze comprese tra i 5 e 15 cm a seconda della specie.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Principali specie

Faucaria bosscheana, con foglie succulente di color verde brillante, di forma romboidale, lunghe 2-3 cm.
Faucaria longifolia, con foglie succulente, lunghe 4-5 cm e dentate sui bordi.
Faucaria tigrina, con foglie grigio-verdi, lunghe 3-5 cm e dentate sui bordi, produce fiori gialli.
Faucaria tuberculosa (foto), con foglie di color verde scuro, lunghe 1,5-2 cm, munite di denti ai margini e tubercoli sulla pagina superiore.

 Coltivazione

Come per la maggior parte delle succulente, il terreno dovrà essere sciolto e ricco, e andranno poste a dimora in mezz´ombra. Le annaffiature andranno eseguite lasciando asciutto il terreno anche per 3-4 giorni e andranno evitate nel periodo invernale; sporadiche nebulizzazioni andranno effettuate durante l´inverno, se l´ambiente risulta particolarmente secco.

Sia se coltivate in appartamento sia all´esterno, la temperatura non dovrà mai essere in ogni caso inferiore agli 8-10 °C.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Aizoaceae
Fiori:
Giallo o giallo-arancioni
Dimensioni:
Dai 5 ai 15 cm a seconda della specie
Irrigazione:
Solo a terreno completamente asciutto da qualche giorno e durante il periodo vegetativo
Concimazione:
Una volta al mese con fertilizzante specifico
Foglie:
Carnose, disposte a rosetta e di color verde o grigio-verde
Esposizione:
Mezz'ombra
Temperature:
Minima 10°C
Terreno:
Ricco e sciolto
Potatura:
Eliminare i fiori appassiti
Curiosità:
Schede Correlate

Gasteria verrucosa

 Descrizione Botanicamente classificata come Gasteria carinata var. verrucosa, è conosciuta universalmente molto più semplicemente come Gasteria verrucosa. Si presenta con foglie verde scuro o verdi-grigiastre, opposte, lunghe 10-15 cm e […]

Rhipsalis

 Descrizione Vasto genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, la si trova allo stato selvatico praticamente in tutte le zone tropicali del pianeta. Generalmente piante epifite allo stato […]

Acanthocalycium

 Descrizione Cactacea originaria delle Ande Argentine, appartiene alla famiglia delle Cactaceae si presenta di aspetto rotondeggiante e globoso negli esemplari giovani, mentre assume una forma allungata negli esemplari adulti. Dal […]