Platanus (Platano)

 Descrizione

Uno degli alberi più diffusi in città per la sua resistenza all’inquinamento. Le grandi dimensioni, la chioma a cupola, i grandi rami, rendono l’aspetto dei Platanus, più vetusti, maestoso e imponente. Contribuiscono all’effetto il fogliame grande lungo anche 30 cm, lobato a 5 punte, verde scuro e lucido in primavera e color bronzo e ruggine in autunno.

Forma anche dei frutti globosi ocracei e penduli, attaccati ai rami anche per tutto l’inverno. Il tronco è ricoperto da una corteccia che si sfalda a chiazze in taluni esemplari simile ad un mosaico multicolore.

Specie e varietà di Platano

Platanus x acerifolia, sinonimo di Platanus x hispanica, con altezza massima di 25-30 metri e chioma del diametro di 7-9, è un ibrido dal portamento eretto e dalla chioma globosa; presenta infiorescenze pendule, dapprima di colore verde e in seguito marroni.
Platanus orientalis, dalle dimensioni e dalle infiorescenze simili a  Platanus x hispanica, presenta foglie lucide, profondamente lobate e di color verde scuro.
Platanus racemosa, dalle foglie lobate, alternate e semplici, con corteccia grigio-verde, che sfogliando lascia intravedere caratteristiche ed ornamentali macchie, di color bianco puro.

Coltivazione del Platano

Date le dimensioni imponenti dell’albero adulto, si consiglia di coltivarlo solo in grandi giardini o parchi. Rustico si adatta a tutte le condizioni ambientali, dal mare alla montagna non oltre i mille metri. Sopporta molto bene le potature anche ripetute. Evitare i terreni con ristagni d’acqua.

Foto Gallery
Hojas de Platanus x hispanica
Platanus x acerifolia
platanus fruits
Frutti
Platanus x acerifolia
Platanus x acerifolia
Platanus orientalis
Platanus orientalis
Platanus racemosa
Platanus racemosa

Tronco de Platanus x hispaica
Particolare della corteccia di Platanus x acerifolia
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Platanaceae
Fiori:
Dimensioni:
Fino a 20-30 mt di altezza gli esemplari più vetusti
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Grande lungo anche 30 cm, lobato a 5 punte, verde scuro e lucido in primavera e color bronzo e ruggine in autunn
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
E' l'albero ideale per gli ampi viali cittadini
Schede Correlate

Prunus Ukon

 Descrizione Prunus ‘Ukon’ (P. serrulata f. grandiflora WAGNER) (P. serrulata f. luteovirens MIYOSHI) appartiene alla folta schiera dei ciliegi giapponesi di origine orticola e, fra tutti, si distingue per la […]

Albizia

 Descrizione Sono leguminose rappresentate da quel meraviglioso e piccolo albero che è la mimosa o acacia di Costantinopoli. Si tratta infatti di alberi non molto alti, dalla chioma semiarrotondata e […]

Parrotia

 Descrizione Genere di alberi appartenenti alla famiglia delle Hamamelidaceae, in commercio è reperibile una sola specie, la Parrotia persica; un alberello con bellissime foglie ondulate che in autunno diventano arancio […]