Tilia (Tiglio)

 Descrizione

Alberi caduchi dagli innegabili pregi di rusticità e rapidità di accrescimento, si accomunano per le foglie cuoriformi (cordate); la fioritura primaverile molto profumata, costituita da piccole infiorescenze bianche o giallastre, pendule su peduncoli trattenuti da ampie brattee, le quali d’autunno svolazzano al vento portando lontano i semi.

La forma dei tigli è di solito conica o colonnare allargata, con rami robusti e, nelle specie selvatiche, con una vigorosa emissione di polloni dalla base. Non mancano però le varietà fastigiate o quelle piangenti, oppure quelli con fogliame argentato, così come le nuove varietà a portamento più compatto e nessuna produzione di polloni.

Principali specie di Tiglio

Tilia americana, con chioma a cupola,  presenta rami spesso penduli che da giovani sono di color verde-rossastro, mentre diventano grigio-bruni con l´età; la corteccia è leggermente fessurata, e va dal color grigio al marrone chiaro. Le foglie sono semplici, alternate e ovate o cordate; i piccoli fiori, profumati, sono bianco-giallastri.
Tilia cordata, presenta foglie di color verde scuro, lucide, ovato-cordate e piccoli fiori profumati, bianco-gialli; di origini europee, Italia compresa, raggiunge un altezza massima di 20-25 metri con diametro della chioma di 10-12.
Tilia x europaea, un ibrido con foglie e fiori, assomiglianti a quelle dei “genitori” (Tilia cordata e Tilia platyphyllos), può raggiungere i 30-40 metri di altezza con tronco di diametro di quasi 2 metri.
Tilia platyphyllos, conosciuto anche con il nome comune di tiglio nostrano, presenta foglie cuoriformi, tomentose sulla pagina inferiore e fiori che sbocciano in giugno-luglio di color bianco-giallo; l´altezza massima è 20-30 metri, con chioma del diametro di 10-12.
Tilia tomentosa, così denominata per l´aspetto vellutato della pagina inferiore delle sue foglie; produce in luglio-agosto, infiorescenze pendule di colore bianco. Altezza massima 15-20 metri con diametro della chioma di 10-12.

Coltivazione

Cresce su tutti i terreni con preferenza per quelli a pH neutro, profondi e ben drenati. Sono alberi rustici che sopportano con caparbietà tagli o potature vigorose, così come le rotture dovute al carico di neve o al vento. Subiscono spesso l’attacco di vari insetti che superano generalmente senza conseguenze.

I tigli sono le piante ideali per formare viali, ma tenendo in considerazione che le specie e varietà più vigorose possono raggiungere facilmente i 20-25 mt di altezza, e i 10-12 metri di diametro, in una ventina di anni. Il tiglio, come albero da isolare in un parco o in grande giardino, può essere accompagnato da una ampia macchia di cespugli e da tappezzanti erbacei o arbustivi.

Foto Gallery
Tilia americana, flowers
Tilia americana
Tilia cordata_750-500_1
Tilia cordata
Lime - Tilia x europaea
Tilia x europaea
"Tilia platyphyllos" flowers (Large-leaved Linden)
Tilia platyphyllos
 
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Malvaceae
Fiori:
Piccole infiorescenze bianche o giallastre, pendule su peduncoli trattenuti da ampie brattee
Dimensioni:
Fino a 30-40 mt di altezza gli esemplari di Tilia x europaea
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Cuoriformi (cordate)
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
I fiori sono tradizionalmente utilizzati nella preparazioni erboristiche
Schede Correlate

Gleditsia

 Descrizione Alberi e alberelli dalla chioma larga, per ombra leggera, talvolta conica. Sono leguminose e quindi producono baccelli dopo la fioritura primaverile, minuta e poco appariscente. In genere hanno spine […]

Crataegus

 Descrizione I biancospini sono generalmente grossi arbusti ma occasionalmente sono reperibili nei vivai anche forme ad alberello. La particolarità dei biancospini è sicuramente la fioritura primaverile, intensa anche se breve. […]

Cinnamomum

 Descrizione Genere di oltre 300 specie di alberi sempreverdi e aromatici, originari delle zone tropicali e subtropicali del pianeta, è reperibile nei vivai italiani del sud con una sola specie, […]