Edraianthus

 Descrizione

Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae, sono delle perenni sempreverde a cuscino con foglie lineari come quelle delle graminacee, un po’ pelosette. L’altezza è di circa 10 cm, dell’Edrainthus Graminifolius (foto), che è la specie più usata dai giardinieri, ma ve ne sono anche varietà più nane. I fiori a forma di campanelle sono riuniti in rosette all’apice di steli corti, il colore va dal viola chiaro al viola scuro e sbocciano da giugno ad agosto.

 Altre specie

Edraianthus dalmaticus, con strette foglie verde chiaro e fiori campanulati blu-viola. Altezza 10-15 cm.
Edraianthus dinaricus, con ciuffi di strette foglie grigio-verdi  e fiori campanulati blu-viola. Altezza 5-7 cm.
Edraianthus owerinianus, con fiori color viola-porpora molto intenso.
Edraianthus pumilio, con foglie lineari grigio-verdi, che formano dei deliziosi cuscini compatti, e fiori azzurro-porpora. Altezza massima 7-8 cm.
Edraianthus serpyllifolius, con fiori di color porpora brillante e cuscini, non più alti di 2-3 cm, formati da graziose foglioline lanceolate di color verde vivo.
Edraianthus tenuifolius, originaria dei Balcani, presenta foglie come tanti ciuffi di erba, non più alti di 3-4 cm e fiori viola carico, che compaiono all´inizio dell´estate. Altezza 8-10 cm.
Edraianthus wettsteinii, simile alla Edraianthus pumilio, si differenzia da essa per il color verde-argenteo delle foglie.

 Coltivazione

Di facile coltivazione, le Edraianthus amano terreni assolati, ciottolosi, ghiaiosi, anche calcarei. Si posizionano bene in giardini rocciosi, su muretti, in conche e si possono disporre anche in vasi come tappezzante sotto altre piante.

Si consiglia una leggera cimatura della parte aerea alla fine della fioritura per conservare l’aspetto a cuscino.

Fertilizzare in primavera con concime minerale completo a lenta cessione.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Campanulaceae
Fiori:
Campanelle riunite in rosette
Dimensioni:
Non superano i 5-15 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lineari come quelle delle graminacee
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi o sabbiosi
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Asphodeline

 Descrizione Erbacee della famiglia delle Asphodelaceae dal portamento simile a quello dell’aglio, anche le foglie lo ricordano: strette lunghe e verde grigie. Le radici sono carnose e i fiori sono […]

Incarvillea

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae trova nella Incarvillea delavayi (foto), la specie più conosciuta; una erbacea di aspetto cespitoso con foglie pennate, da ovali a oblunghe, […]

Adonis

 Descrizione La specie più interessante del genere, dal punto di vista ornamentale è senz’altro Adonis vernalis (foto), ovvero l’adonide di primavera. Una magnifica ranuncolacea dal portamento cespitoso, basso (non supera […]