Gaura lindheimeri

 Descrizione

Pianta molto conosciuta ed apprezzata oltralpe, in Italia non vanta la stessa fama e diffusione. Caratterizzata da un portamento cespitoso eretto, la Gaura lindheimeri presenta foglie lanceolate verdi, che in alcune varietà possono esser marginate di giallo o rosso. I fiori portati su lunghi steli flessuosi, iniziano a sbocciare ai primi di giugno e la loro fioritura si protrae scalarmente fino ad ottobre, seguendo la crescita degli steli. Riuniti in racemi, i colori dei fiori vanno dal rosa carico al bianco passando per le varie sfumature. Il calice è rossastro e gli stami sono molto lunghi.

 

Coltivazione

Considerate “erbacee a vita breve”, si auto disseminano molto facilmente e anche se spesso vengono trattate come annuali, possono raggiungere in condizioni ideali, i tre anni di vita. Il terreno dovrà essere fertile, ben drenato e in pieno sole. All´ombra vegetano ugualmente senza problemi ma la produzione di fiori sarà praticamente nulla. Irrigare moderatamente durante la stagione estiva badando di non bagnare i fiori. Porle a dimora in primavera in terreni profondamente lavorati, aggiungendo del concime a lenta cessione.

Grazie alla prolungata fioritura, le Gaura lindheimeri sono piante ideali per bordi misti in stile country, ma adatte anche a formare gruppi solitari.

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Onagraceae
Fiori:
dal rosa carico al bianco con varie sfumature
Dimensioni:
Irrigazione:
periodica e senza creare ristagni
Concimazione:
in primavera con prodotti a lenta cessione
Foglie:
verdi, lanceolate
Esposizione:
pieno sole
Temperature:
fino a -15 °C
Terreno:
fertile, molto ben drenato, anche sassoso
Potatura:
solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Helleborus niger

 Descrizione Comunemente chiamata Rosa di Natale, Helleborus niger è una pianta da fiore sempreverde della famiglia delle Ranunculaceae. Il nome deriva dalle parole greche Helein che significa ferita e Bora […]

Incarvillea

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae trova nella Incarvillea delavayi (foto), la specie più conosciuta; una erbacea di aspetto cespitoso con foglie pennate, da ovali a oblunghe, […]

Saxifraga

 Descrizione Possiamo affermare senza temere smentite, che sono loro le vere regine dei giardini rocciosi. Le specie appartenenti a questo genere si dividono per comodità in base alle loro esigenze […]