Fagus (Faggio)

 Descrizione

I faggi sono un genere di alberi molto diffuso in tutto il mondo raggiungendo altezze anche imponenti di 20-22 mt; non mancano però le specie e varietà a sviluppo contenuto e/o pendule. Sono latifoglie spesso eleganti per la forma espansa e il colore verde brillante del fogliame, nonché per la corteccia liscia e grigia, veramente bella; in commercio sono presenti anche varietà e cultivar a fogliame porpora. Altra caratteristica importante è la colorazione gialla e intensa nell’autunno.

 Specie e varietà di Faggio

Fagus crenata, che presenta una chioma arrotondata, corteccia liscia di color grigio e foglie semplici ed alterne; una specie molto utilizzata nell´arte bonsai.
Fagus grandifolia, un albero originario del Nord America, che raggiunge altezze comprese tra i 25 e i 30 metri; la corteccia è liscia e grigio-argentea mentre le foglie sono verde scuro, finemente dentate ai margini.
Fagus japonica, raggiunge mediamente i 25 metri di altezza e presenta una corteccia liscia di color grigio; le foglie sono semplici, alterne e leggermente più chiara nella pagina inferiore.
Fagus orientalis, mediamente alto 25-35 metri, molto simile al Fagus sylvatica, si differenzia da quest´ultimo per le foglie più grandi; lucide e di color verde scuro, virano verso il giallo-oro nel periodo autunnale.
Fagus sylvatica, conosciuto con il nome comune di faggio selvatico o faggio europeo, arriva fino a 40 metri di altezza con diametro della chioma di 10-15 metri; le foglie verde chiaro da giovani, più scure in seguito, sono lucide ed ovali. Da queste specie sono nate numerose varietà e cultivar, come per esempio Fagus sylvatica ´Purpurea´, dalle caratteristiche foglie color rosso porpora.

Coltivazione

Piante adatte a suoli profondi, fertili, anche calcarei, al sole o mezz’ombra. Amano decisamente le situazioni di alta umidità atmosferica, per esempio i versanti montani oltre i 600-700 mt e fino a 1300-1400 mt (chiamata appunto zona del faggio).

Essendo spesso una  pianta monumentale si presta benissimo al ruolo di primadonna, come pianta isolata e comunque per giardini ampi o parchi. E’ facilmente attaccata da afidi e piccole cimici, quindi se possibile evitare di addossarlo a parcheggi auto o zone di riposo.

Foto Gallery
DSCF0012.JPG
Fagus crenata
Fagus japonica Mount Ishizuchi
Fagus japonica
westonbirt 9
Fagus orientalis
Beech tree, Fagus sylvatica at the Yorkshire Sculpture Park
Fagus sylvatica
Fagus sylvatica (purpurea group)
Fagus sylvatica ´Purpurea´
Blut-Buche_Zweig_DSC_0142-2
Fagus sylvatica ´Purpurea´
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Fagaceae
Fiori:
Piccoli e insignificanti
Dimensioni:
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Sono uno degli aspetti più interessanti dei faggi: per la massa che costituiscono e la brillantezza
Esposizione:
Sole o mezz´ombra
Temperature:
Fino a -25 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
Schede Correlate

Aesculus

 Descrizione Grandi alberi presenti in quasi tutte le città del centro-nord per la rusticità, la forma e i colori autunnali. In questi ultimi anni però gli ippocastani stanno vivendo un […]

Prunus Ukon

 Descrizione Prunus ‘Ukon’ (P. serrulata f. grandiflora WAGNER) (P. serrulata f. luteovirens MIYOSHI) appartiene alla folta schiera dei ciliegi giapponesi di origine orticola e, fra tutti, si distingue per la […]

Morus

 Descrizione I “vecchi” gelsi delle nostre campagne, sono anche reperibili in alcune specie più ornamentali come il Morus alba ´Platanifolia´. Sono alberi a foglia caduca e dalla chioma espansa e […]