Edgeworthia

 Descrizione

La specie Edgeworthia chrysantha (foto), è uno degli arbusti dalla fioritura più precoce infatti già a fine gennaio inizio febbraio, produce fiori giallo crema, imbutiformi e lievemente appiattiti e tomentosi, riuniti in mazzetti sui rami ancora spogli. Il profumo che emanano è intenso e avvertibile anche a qualche metro di distanza.

Le foglie che seguono sono caduche, ovali e allungate, verde chiaro.

Il portamento è arrotondato con ramificazioni rade dall’aspetto ordinato.

In Cina e Giappone veniva utilizzata per la produzione della carta moneta e infatti la specie è conosciuta anche come Edgeworthia papyrifera.

 Altre varietà di Edgeworthia

Edgeworthia chrysantha ´Grandiflora´, con fiori simili alla specie tipo, ma leggermente più grandi.
Edgeworthia chrysantha ´Red Dragon´, dal fogliame color verde oliva e fiori dal profumo intenso e dolciastro con sommità delle infiorescenze color rosso vivo.

 Coltivazione

Pianta tutto sommato rustica e adatta a vivere in pieno sole e in mezz’ombra, anche in climi freddi desidera un terreno a pH neutro e lievemente acido, senza ristagni d’acqua. Si utilizza preferibilmente come pianta singola da valorizzare per la fioritura precoce e profumata.

Gli si può dedicare un’aiuola abbinandovi arbusti medio bassi con fioritura posticipata rispetto alla protagonista e erbacee tappezzanti fin sotto la sua chioma.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Thymelaeaceae
Fiori:
Imbutiformi e lievemente appiattiti e tomentosi, riuniti in mazzetti, giallo crema. Profumati
Dimensioni:
Generalmente non superano i tre metri di altezza
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico. Solfato di ferro all´occorrenza
Foglie:
Caduche, ovali e allungate, verde chiaro
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato con pH acido
Potatura:
Non necessaria, esclusivamente per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
In Cina era utilizzata per la produzione di carta moneta
Schede Correlate

Ceratostigma

 Descrizione L’unica specie ornamentale utilizzata è il Ceratostigma willmottianum, una plumbaginacea bassa e compatta dalla forma globosa. I fiori sono piccoli e tubulari, blu azzurri o blu intenso (dipende anche […]

Pyracantha

 Descrizione Sempreverdi dalle foglie piccole più o meno allungate, a seconda della varietà, ha un portamento eretto che negli esemplari maturi diventa più arrotondato e inconfondibile per la presenza di […]

Philadelphus

 Descrizione Il genere comprende arbusti caduchi dal portamento eretto, ma in parte ricadente. Le foglie sono ovali, verde scuro. I Philadelphus sono facilmente riconoscibili in fioritura per il gran numero […]