Nymphaea (Ninfea)

 Descrizione

Genere di piante acquatiche originarie delle zone temperate e subtropicali dell´emisfero australe, sono senz´altro il genere di piante acquatiche più famoso al mondo. Appartenente alla famiglia delle Nymphaeaceae, la ninfea si presenta con grosse foglie galleggianti e fiori in alcune specie dal profumo inebriante. Quest´ultimi iniziano a sbocciare nel periodo primaverile fino ad Agosto e presentano colori che vanno dal bianco candido al rosa pallido.

Alcune varietà hanno tonalità di colori e sfumature dal rosso al giallo ed anche viola acceso. La fioritura dura pochi giorni, dopodiché il fiore scompare “tuffandosi” sotto il pelo dell´acqua.

Tra le varie specie di ninfee va ricordata la Nymphaea alba, diffusa in tutta Europa, è presente anche in Italia, dove popola le zone paludose o stagnanti, dove da Giugno ad Agosto fiorisce con dei grandi fiori bianco candido.

La Nymphaea lotus è invece un´apprezzata pianta per acquario, che se ben illuminata si presenta con caratteristiche foglie di color rosso.

Altre specie e varietà  di ninfee

Nymphaea capensis, ideale per acque relativamente poco profonde, con la specie tipo che presenta foglie lisce e fiori azzurri profumati.
Nymphaea mexicana, con grandi foglie verdi con sfumature viola-marrone e fiori stellati, gialli e appuntiti.

Nymphaea odorata, con le varietà :
Nymphaea odorata var. minor, dai fiori bianchi e foglie verde scuro
Nymphaea odorata ´Rosea´, simile alla precedente ma con fiori rosa, molto profumati.

Coltivazione

Le ninfee possono essere messe a dimora direttamente sul fondo del laghetto oppure all´interno di vasi forati riempiti con sabbia e terriccio universale. A seconda delle specie necessitano dai 20-30 centimetri d´acqua per le specie nane, agli oltre 2 metri per le altre specie.

Le foglie cresceranno dal fondo arrotolate per poi aprirsi in tutta la loro bellezza una volta raggiunta la superficie.

Per quanto riguarda l´esposizione e la temperatura, le ninfee gradiscono sia il pieno sole che la mezz´ombra e a parte alcune varietà tipicamente tropicali, sopportano anche le gelate tipiche delle nostre latitudini; la pianta perderà la parte aerea ma il robusto rizoma, in riposo vegetativo sul fondo dello specchio d´acqua, riprenderà vita con i primi timidi soli della primavera.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Nymphaeaceae
Fiori:
Tonalità di colori e sfumature dal rosso al giallo ed anche viola acceso a seconda delle varietà
Dimensioni:
Irrigazione:
Concimazione:
Foglie:
Grosse, coriacee, spesse e galleggianti
Esposizione:
Pieno sole o mezz´ombra
Temperature:
In caso di gelate, la pianta perde la parte aerea e il rizoma entra in riposo vegetativo
Terreno:
Potatura:
Curiosità:
Data l´alta percentuale di fecola contenuta nei rizomi, in Finlandia e Russia, sono utilizzati come cibo
Schede Correlate

Orontium aquaticum

 Descrizione Pianta acquatica, appartenente alla famiglia delle Araceae, è originaria della zona sud-occidentale degli Stati Uniti dove popola acque basse di paludi, acquitrini e corsi d´acqua tranquilli. Si presenta con […]

Echinodorus

 Descrizione Le Echinodorus sono piante acquatiche o palustri originarie dell´America del sud appartenenti alla famiglia delle Alismataceae; un genere che comprende molte specie e varietà, alcune delle quali create dall´uomo […]

Phragmites australis

 Descrizione Elofita perenne, erbacea, rizomatosa, rustica. Appartiene alla famiglia delle Poaceae (Graminaceae). E’ alofila, per cui si può trovare negli ambienti palustri anche fino in riva al mare, dalla sorgente […]